Edizioni Precedenti

#KGJ2017

21-23 Aprile

#KGJ2016

16 Gennaio

Che cos’è la jam e come è nata
Secondo noi la kids game jam, come la #GGJ è un momento per stare insieme, mettersi alla prova, sfidare le proprie
capacità,  è un’occasione per interagire, crescere e farsi nuovi amici. Un’esperienza unica. Perché privare i bambini e i ragazzi di un’esperienza così bella? Quindi visto che una Game Jam 4 Kids non esisteva, noi del CoderDojo Torino2 l’abbiamo inventata e lanciata nel 2016, con la collaborazione e subito supportati da CoderDojo Cosenza.
I bambini sono i maggiori conoscitori e utilizzatori di videogiochi quindi ci è sembrato giusto dare anche a loro la possibilità di divertirsi, creare e vivere un momento indimenticabile da condividere con altri piccoli sviluppatori nel mondo.
I bambini durante la jam dovranno pensare insieme, lavorare insieme, divertirsi insieme. Perché è questo il modo in cui
vivere una jam, lo stesso modo in cui vivere un CoderDojo o la scuola: INSIEME!
La KidsGameJam non è una gara gli uni contro gli altri, è una sfida creativa che si vince InsiemeTUTTI !!!

Edizione passata:
Abbiamo cominciato da qui con la 1st KidsGameJam.
Il 16 gennaio 2016 CoderDojo Torino2 lancia la Call per la 1 st KidsGameJam Call 4 Ninja scratcher! Potete partecipare in squadra…create il vostro gruppo e iscrivetevi!! E se non avete un gruppo iscrivetevi lo stesso che a formare il gruppo ci pensiamo noi.
Evento dedicato ai bambini e ragazzi tra gli 8 e i 17 anni.

Con noi per la prima edizione: JRC Europe con Happy Onlife

Ma che cos’era la nostra Jam?
Un evento globale in cui scatenare la fantasia per realizzare con l’aiuto dei mentor un videogioco per concorrere alla vittoria di 3 awards: miglior idea, miglior codice e gioco più giocabile.

E il premio?…. il gioco Happy on life-insieme nel mondo digitale- fornito da JRCLa nostra jam è GLOBAL:

@CoderDojo from all over the world sign up here for the #KidsGameJam

Iscriviti!

more information here:
Coderdojo Torino2

and if you have some question ask to
coderdojotorino2@gmail.com

Perché la jam ? avevamo bisogno di misurarci su un terreno nuovo ed entusiasmante e farlo in squadra come i grandi della

#GGJ 16http://www.globalgamejam.org

#giocodisquadra

Pubblicato il tema e le specifiche

…la storia continua…

Si iniziano a scaldare le tastiere e oliare i mouse.

Inizia quasi subito la collaborazione con CoderDojo Cosenza che ci fornisce supporto e soprattutto originali badge e attestati con il QRcode.

Ogni ninja può disegnare il logo della jam!

Per arrivare….

..it’s #KidsGameJam time! buon lavoro ninja @coderdojocs @LeiniCoderdojo @Bi_LUG @DonnoSalvatore @neutralaccess

CoderDojo Cosenza ricorda la prima regola di oggi e di sempre!
Le regole del gioco (0): divertirsi!!!!

Anche i mentor volevano tentare di vincere la #KidsGameJam il loro gioco sarà ovviamente fuori concorso!

C’è fermento… ultimi ritocchi mentre le altre squadre presentano il loro lavoro

E alla fine… presentazioni e applausi per tutti !

Il vero successo della 1st #KidsGameJam 2016è scoprire che lavorare in squadra è più bello!
….insieme siamo più forti! Anche quando non ci si conosce è facile diventare #CompagniDiScratch

Che esperienza ragazzi! Eravamo veramente tanti! Grazie a chi ha partecipato con noi dalla RoccaFranca e a tutti quelli che hanno partecipato dal resto dell’Italia

Draghi del computer, BatGirl, Virus, c’era veramente di tutto oggi alla #KidsGameJam ma soprattutto non sono mancati entusiasmo e creatività!
E che codice ragazzi!

La giuria dei ninja ha lavorato sodo per scegliere il gioco più “giocabile” della #KidsGameJam

Le giurie continuano a lavorare ecco i verdetti delle prime nomination…

Nomination per la Miglior Idea #kidsGameJam:
Coderdojo Verona – Maschere
CoderDojo Cosenza – Garbage Collector
Coderdojo Milano – Pacboy

Nomination per il Miglior codice #kidsGameJam:
CoderdojoBrianza – Star_wars
Coderdojo Verona – DogJumping
Coderdojo Leini – Tavolo4


e finalmente anche la giuria Ninja rende note le sue nomination:
Coderdojo Pavia – StarWars
Coderdojo Cernusco HPE – Caos
CoderDojo Torino2 – Drabirinto2.0


per smentire ancora una volta che il coding è roba da maschi il premio per il “miglior codice” della #kidsGameJam va a Coderdojo Verona

and the winner is… LE FANTASTICHE 3 con Dog Jumping !!!
Siete forti ragazze!!! continuate così!

la giuria dei ninja invece premia un gioco di casa
DRABIRINTO dei Draghi del Computer ! Bravissimi !!

Menzione speciale per:
– la squadra dei Gioco loco per il loro modo di fare team
Coderdojo Leini per i bei labirinti e per il gioco delle stelle del Tavolo 4

E una menzione specialissima per:
CoderdojoBrianza il cui raggio laser ha fatto scuola e che passerà alla storia per….Colpiiiiiito! Grandi ragazzi

Ma i veri e assoluti vincitori della 1st #KidsGameJam sono loro!Il JAM TEAM di CoderDojo Cosenza che in collegamento skype ritira virtualmente il premio

Pubblicato da CoderDojo Torino2 su Domenica 21 febbraio 2016

in sottofondo naturalmente tutta dedicata a loro…
We are the Champion!
Bravi CoderDojo Cosenza avete vinto su tutti i fronti: il codice, l’idea, l’organizzazione, il team working, la grafica….non c’è nulla da dire, possiamo solo imparare da voi!

Un articolo da Coderdojo Brianza

C3DA: I NOSTRI CAMPIONI ALLA KIDS GAME JAM!

Cristian, Daniele e Andrea, alias C3DA (C come Cristian, 3 come il numero di componenti, D come Daniele e A come Andrea) sono stati premiati alla prima Kids Game Jam di Torino con una menzione speciale per il gioco che hanno presentato. Ma andiamo con ordine…

coderdojo vimercate 21-11-2015-0782

Che cos’è la Kids Game Jam?

Ogni anno, a partire dal lontano 2009, viene lanciato un evento mondiale che si chiama Global Game Jam, a cui partecipano Università, Club e privati da ogni parte del mondo. L’evento dura un week-end: il venerdì i team si riuniscono nei luoghi che aderiscono all’iniziativa, gli organizzatori comunicano il tema ed entro domenica i team partecipanti devono completare e inviare la propria proposta.

La Jam è un’occasione di incontro tra persone che condividono uno stesso interesse, magari con competenze differenti ma tutti accomunati dalla voglia di imparare nuove cose, divertirsi, creare qualcosa di nuovo e soprattutto collaborare.

Nel 2016 la Global Game Jam si è tenuta il 29 gennaio e, per l’Italia, hanno partecipato il Museo degli strumenti per il calcolo di Pisa, I3P di Torino, lo IUDAV di Napoli, Eigen Studio di Trieste, Codemotion e Asset Camera di Roma, TIM #WCAP di Catania, il Politecnico di Milano.

CoderdojoTorino2, con la collaborazione di JRC di Ispra (VA) e Happy OnLife, ha pensato anche ai ragazzi ed ha organizzato la prima Kids Game Jam nazionale.

L’evento principale, a cui hanno partecipato squadre di bambini e ragazzi tra gli 8 e i 17 anni,  si è tenuto a Torino sabato 30 gennaio, l’evento però consentiva la partecipazione anche a scuole e coderdojo di tutta Italia che avrebbero organizzato un appuntamento tra il 23 e il 30 gennaio.

Che cosa dovevano realizzare le squadre?

Il tema e le specifiche del videogioco sono stati comunicati via email la sera prima dell’evento:

Tema: spazio alla fantasia!

Il gioco doveva contenere almeno una di queste caratteristiche:

  • 1 sprite che si muove attraverso la tastiera utilizzando quindi il sensore
    <se tasto… premuto>
  • la variabile punti che aumenta o diminuisce al verificarsi di due condizioni
    prestabilite
  • un operatore matematico a scelta, per esempio per verificare se il giocatore
    ha superato 10 punti userò < ”punti” > 10 >

Da chi era composta la giuria?

Le giurie erano due: una giuria tecnica di cui hanno fatto parte mentor di CoderDojo di Torino e provincia e una giuria di 10 ninja che in particolare ha provato tutti i giochi e ha scelto quello più appassionante e “giocabile”.
I premi sono andati alla miglior idea, al miglior codice e al gioco più giocabile.
Com’è nata la squadra di Coderdojo Brianza?
Il 23 gennaio i mentor di Coderdojo Brianza hanno annunciato a sorpresa la possibilità di partecipare a questo gioco chiedendo ai ragazzi che se la sentivano di formare una squadra e lavorare ad un progetto comune. Cristian, Andrea e Daniele, già ninja da diversi appuntamenti, hanno raccolto la sfida e hanno iniziato a lavorare alacremente ad un progetto.
Che gioco hanno realizzato?
Il gioco prende alla lettera la parola “spazio” del tema e propone una battaglia tra le Forze del bene e quelle del male…

Il caccia della Resistenza deve abbattere le navicelle dell’Impero, cercando di evitare di essere colpito. Per realizzare il gioco i ragazzi hanno utilizzato le loro voci come suoni. Per muovere il caccia si usano le frecce destra-sinista, per sparare si usa la barra spaziatrice. Quando si colpiscono più di 10 navicelle il gioco si ferma, la Resistenza ha vinto!

Come si è classificata la squadra C3DA?

Il giorno 16 febbraio ci siamo emozionati per questa notizia:

CD

La vittoria è stata poi annunciata il 20 febbraio e la palma d’oro è andata a Coderdojo Verona a cui facciamo tanti complimenti!

Le sorprese per noi non erano finite, però:

CD1

Il 20 febbraio siamo stati premiati per la simpatia del gioco proposto: la voce e il raggio laser sono diventati un “tormentone” non solo tra i nostri ninja ma anche tra quelli di CoderdojoTorino2!

Avete ricevuto un premio?

Certo! Abbiamo ricevuto 5 kit di Happy OnLife, un gioco da tavolo in stile “Gioco dell’oca” che si propone come uno strumento educativo, proattivo e partecipativo per una maggiore conoscenza della sfera digitale e dei diritti on-line per i ragazzi tra gli 8 e i 12 anni.

Le domande del gioco sull’uso di internet, dei social networks e dei giochi online stimolano la discussione e permettono ai genitori e agli insegnanti di guidare attivamente i bambini nell’uso delle tecnologie digitali, agevolando la comprensione delle questioni etiche e delle conseguenze delle loro scelte online, aiutandoli quindi a diventare più responsabili e rispettosi anche nella loro vita digitale.

Proporremo questo gioco ai ragazzi che frequenteranno i nostri appuntamenti e inoltre doneremo un kit di gioco a ciascuna delle biblioteche che ci ospitano: in questo modo anche molti altri bambini e ragazzi avranno la possibilità di imparare tutti i trucchi per essere davvero cool quando sono online!

@kidsgamejam #KGJ17 #togetherwewin